VISITA IL SITO DELLA PARROCCHIA
SEMPRE AGGIORNATO CON GLI ULTIMI AVVISI E TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA VITA COMUNITARIA ...
www.santildefonso.it

lunedì 17 settembre 2018

Inizio dei cammini

Come già pubblicato sul foglio degli avvisi "Comunica" anche qui mettiamo in rilievo le dati e i giorni nei quali inizieranno i cammini di catechesi:

SECONDA ELEMENTARE, il mercoledì dalle 17.00 alle 18.00 (a partire dall’avvento) iniziando il 21 novembre
TERZA ELEMENTARE, il giovedì dalle 17.00 alle 18.00, iniziando il 4 ottobre
QUARTA ELEMENTARE, il lunedì, dalle 17.00 alle 18.00, iniziando l'1 ottobre
QUINTA ELEMENTARE, il martedì dalle 17.00 alle 18.00 , iniziando il 2 ottobre


GRUPPO MEDIE, il venerdì, dalle 18.30 alle 19.30, a partire dal 5 ottobre
IL GRUPPO ADOLESCENTI, dalla prima alla terza superiore, si trova il lunedì dalle 21 alle 22, a partire da lunedì 8 ottobre
Il GRUPPO 18/19enni (IV e V superiore) si ritrova il lunedì, dalle 21.00 alle 22.00; nella prima parte dell’anno a S.Ildefonso; da febbraio a Santa Maria di Lourdes.
Il GRUPPO GIOVANI si trova la domenica sera, quindicinalmente, secondo il calendario pastorale. 

Calendario degli incontri per i Genitori
Adolescenti: mercoledì 10 Ottobre ore 21.00 Oratorio di S. Ildefonso
Medie: mercoledì 3 Ottobre ore 21.00 Oratorio di S. Ildefonso
V elementare: martedì 2 ottobre ore 21.00 Oratorio di S. Ildefonso
II elementare: mercoledì 14 novembre ore 21.00 Oratorio di S. Ildefonso
Per i bambini di prima elementare (accompagnati da un genitore) verrà tenuto un incontro tutti i giovedì di Quaresima dalle ore 17.30 alle 18.00 in Chiesa. Il primo incontro sarà giovedì 14 marzo.

giovedì 6 settembre 2018

Quattro giorni Comunità Educanti

«Pietro disse: “Sappia dunque con certezza tutta la casa d’Israele che Dio ha costituito Signore e Cristo quel Gesù che voi avete crocifisso”. All’udire queste cose si sentirono trafiggere il cuore e dissero a Pietro e agli altri apostoli: “Che cosa dobbiamo fare, fratelli?”. E Pietro disse loro: “Convertitevi e ciascuno di voi si faccia battezzare nel nome di Gesù Cristo, per il perdono dei vostri peccati, e riceverete il dono dello Spirito Santo. Per voi infatti è la promessa e per i vostri figli e per tutti quelli che sono lontani, quanti ne chiamerà il Signore Dio nostro”» (At 2,36-39).

La vita nello Spirito di Cristo, morto e risorto, alimenta la vita credente, sollecita una conversione continua e plasma l’umanità di ciascuno a immagine del Figlio di Dio. Il dono dello Spirito ci innesta come tralci uniti alla vite che è Cristo stesso. Da lui riceviamo la linfa vitale per rimanere uniti a lui e tra noi per sempre. La domanda che pongono gli uditori del discorso di Pietro che proclama Gesù come il Signore («Che cosa dobbiamo fare, fratelli?») guida lo sviluppo dei temi della Quattro Giorni 2018 delle Comunità educanti. Negli ultimi anni abbiamo accompagnato la pubblicazione dei sussidi diocesani per l’Iniziazione cristiana dal titolo generale Con Te! con la riflessione su temi inerenti la formazione, partendo dall’analisi delle dinamiche portanti del nuovo itinerario per l’Ic. Sulla scia degli argomenti già proposti, in questa Quattro Giorni mettiamo a fuoco la dimensione etica della vita cristiana, intesa come vita nuova nello Spirito per essere conformati in tutto e per tutto al Signore Gesù. Nella prima relazione, di carattere biblico e introduttiva al tema, si pongono le basi per la comprensione della libertà e della responsabilità come risposta all’iniziativa gratuita e sovrabbondante di Dio. Nella seconda relazione, di carattere psico-pedagogico, l’attenzione è posta sullo sviluppo della coscienza etica del ragazzo nella sua crescita tra i 7 e i 12 anni: quali dinamismi occorre conoscere per capire come il ragazzo passa progressivamente da una coscienza eteronoma a una coscienza autonoma? Nella terza relazione, di carattere catechetico, si propone una rilettura dell’itinerario etico sviluppato nel percorso diocesano di Ic elaborato nei nuovi sussidi. Nella quarta relazione ci si discosta parzialmente dal tema di fondo circa l’educazione della dimensione etica nell’itinerario dell’Ic. Si sollecita la coscienza degli educatori – e in particolare dei catechisti – circa la necessità della formazione come adulti credenti chiamati a dare ragione a loro stessi primariamente, ai ragazzi e ai genitori che accompagnano della speranza che li anima e li appassiona nell’annuncio del Vangelo. Oltre alle relazioni non mancheranno alcune appendici, in particolare relative al progetto di formazione dei catechisti per i prossimi anni. L’invito a partecipare è rivolto alla Comunità educante nel suo complesso: presbiteri, religiosi, religiose, diaconi, catechisti, educatori.

Il programma Zona I (Milano) – Centro Ambrosiano Documentazione Studi Religiosi, Salone Pio XII (via S. Antonio 5, Milano): 17, 19, 24 e 26 settembre, ore 15 e 20.45.

QUI IL VOLANTINO

Anno Oratoriano 2018 2019

VIA COSÌ è lo slogan dell’anno oratoriano 2018-2019. Proponiamo ai ragazzi che ci sono affidati di riconoscersi in “un popolo in cammino” e di riconoscere insieme la meta del viaggio, ma anche lo stile di chi compie il suo pellegrinaggio sulla terra avendo chiaro l’orizzonte del Cielo: cercare una casa da abitare, accettare il dono dell’accoglienza reciproca, portare la pace, guarire dal male e scacciarlo dalla propria vita, ma soprattutto avere un rapporto di confidenza con il Signore Gesù. È Lui il punto di partenza per ogni scelta ed è a Lui che si fa ritorno ogni volta, per confermare i propri passi, avere chiaro il senso e la destinazione e continuare ad andare avanti, secondo il Vangelo e, quindi, VIA COSÌ! La proposta VIA COSÌ è un cammino di santità che non può lasciare fermo nessuno ad aspettare, o immobile senza crescere e progredire, e non può nemmeno permettersi di lasciare nessuno fuori dalla porta del nostro oratorio e dalla comunità, senza che ci sia, per ciascun ragazzo e per la sua famiglia, un’occasione di accoglienza, di incontro e condivisione. VIA COSÌ è tutt’altro che “si è sempre fatto così”! È una spinta in avanti, rendendosi conto di quanto l’oratorio sia un’opportunità di crescita per ogni ragazzo, rimettendo in campo in modo nuovo tutte le sue potenzialità, cercando sempre nuove risorse, soprattutto nelle persone che incontriamo, mettendole insieme e tirando fuori da ciascuna il meglio di sé, per il bene di tutti. VIA COSÌ è accogliere la sfida della novità, sapendo quanto bene possiamo fare, generando insieme stupore e bellezza. VIA COSÌ è mettere in pratica lo stile dell’animazione come la chiave di volta che tiene insieme tutte le attività e apre a nuove opportunità e a nuove sfide. VIA COSÌ è la sfida per “uscire” ad accogliere nuova gente e invitarla a fare parte di un “popolo”. L’oratorio è il “ponte” fra la strada e la Chiesa; può essere soprattutto per i ragazzi un luogo di incontro e di amicizia per tutto l’anno, può diventare una “seconda casa” per loro, in cui si impara la gioia di stare insieme e il prendersi cura gli uni degli altri. Le occasioni ci sono. L’oratorio ha le sue potenzialità. All’inizio del nuovo anno oratoriano partiamo con slancio, entusiasmo, coraggio, sapendo che crescerà lungo il cammino il nostro vigore… Seguiamo le indicazione del nostro Arcivescovo Mario Delpini leggendo e recependo la lettera pastorale «Cresce lungo il cammino il suo vigore» (ed. Centro ambrosiano) e, con il suo magistero, andiamo avanti, per la giusta direzione… VIA COSÌ!

giovedì 10 maggio 2018

Dr. Wine

Ancora una iniziativa di autofinanziamento dei nostri giovani che quest'estate vivranno il loro viaggio missionario in Africa.

Festa della spazio bimbi

Sabato 19 maggio grande festa dello SPAZIO BIMBI: qui il volantino con il programma del giorno!